Enego · Ghenebe

Enego (lingua cimbra: Ghenebe, tedesco: Jeneve) è un comune di 2.018 abitanti collocato nella parte nord orientale dell'Altopiano dei Sette Comuni. Il nome è di etimo incerto, o da un germanico Enika (nome di persona), o da un latino, pure andronimo, quale Enicus o Enno.

Le prime testimonianze di questo centro risalgono alll'epoca romana, epoca alla quale risalgono alcune monete rinvenute durante gli scavi per la costruzione della chiesa parocchiale.

Enego ha conservato molte delle testimonianza del passato.La storia del paese si intreccia con la famiglia degli Ezzelini le cui proprietá che furono certosinamente accertate, censite e documentate dopo la loro definitiva sconfitta avvenuta nel 1260. A testimonianza del passato la Torre Scaligera ,oggi in Piazza San Marco, che risale al Trecento ed é l'unica rimasta delle quattro torri che costituivano il castello ceh qui in tempo sorgeva.
Enego uno dei / comuni, i sette fratelli che nel 1310 diedero vita alla Federazione della Reggenza dei Sette Comuni. Enego conserva i resti dell'Antica Badia costruita dai Romani e il Duomo neoclassico ospita le pitture di Jacopo Da Ponte.

Da Enego é possibile raggiungere e visitare il Forte Lisser. Non lontano dal centro si apre la Grotta di Ernesto, una cavitá carsica venuta alla luce nel 1983 e famosa per le bellissime formazioni di stalattiti e i numerosi reperti preistorici rinvenuti o ancora la splendida Piana di Marcesina.


Contatto

PRO LOCO Enego, Piazza S. Marco - Enego tel.0424 490160
enego@proloco7comuni.com